recipes

Vege Burger da due semi

Per questa ricetta di burger vegetali, partiamo da due semi: la soia e il grano. Scegliamo soia e grano prodotti in Italia, rigorosamene coltivati con metodo biologico o biodinamico. Personalmente, quando posso scelgo prodotti coltivati in provincia di Bologna. Finora ho provato i la soia e il grano dell'Azienda Agricola di Stefano Quartieri, che coltiva a Medicina e i semi di Andrea Cenacchi, che coltiva con metodo biodinamico nel suo Podere Santa Croce ad Argelato. 

La ricetta è stata messa a punto durante la quarantena per gli appuntamenti di Dicasaincasa, ed è stata realizzata da diverse persone che si sono collegate on line da tutta Italia. Realizzare un cibo che nell'immaginario collettivo è associato al junk food, partendo da due semi biologici e locali 

 

*per 3/4 persone:* da 8 a 10 mini panini (mantou

300 gr farina di grano tenero (preferibilmente tipo 2)

18 gr lievito di birra fresco 

16 gr di olio vegetale

16 gr di zucchero di canna chiaro

150 gr d’acqua (oppure 180 gr di latte di soia)

4,5 gr di sale

la punta di un cucchiaino di curcuma

1 cucchiaio di sciroppo di grano 

semi di sesamo

*per i burgher:*

150 gr di soia gialla

1 lt e 200 ml d’acqua

2 patate medie (circa 200 gr)

1/2 costa di sedano

1/2 carota

prezzemolo e basilico

1 spicchio di cipolla di tropea

lievito di birra in scaglie (optional)

pepe e/o curry

*maionese di soia:*

50 ml di latte di soia

100 ml di olio di semi di girasole

capperi + pomodori secchi

prezzemolo

succo di limone

*Altre cose per farcire:* 

pomodorini

cipolle di tropea

cetrioli

ma anche melanzane e/o zucchine grigliate

foglie di menta